Il seggiolino auto: guida all’acquisto e all’utilizzo

Il seggiolino auto è una delle componenti più importanti e delicate del corredino neonato. Per questo, è importante assicurarsi di conoscere le normative che regolano il loro utilizzo e individuare i modelli più sicuri sul mercato. Proseguendo nella lettura, troverete tutte queste e altre informazioni. E potrai ordinare comodamente il tuo nuovo seggiolino auto online.

Seggiolino auto di Britax-RömerPer molti neo genitori, il seggiolino auto rappresenta una delle scelte più delicate del corredino neonato. Tante, infatti, sono le paure e le ansie legate a questo delicato strumento che dovrà prendersi cura della sicurezza del nostro bambino in auto. Ma più della qualità del seggiolino auto, ormai piuttosto alta in tutti i modelli prodotti dai brand più noti, la sicurezza del neonato in auto dipende dalle buone pratiche dei genitori.

Secondo una recente ricerca, infatti, circa il 50% dei neonati viaggiano in condizioni di insicurezza perché i genitori non hanno allacciato la cintura, hanno montato il seggiolino in maniera errata o l’hanno disposto sul sedile anteriore in presenza di airbag. Scegli, quindi, il modello di seggiolino auto che fa al caso tuo con maggiore rilassatezza, ma assicurati di utilizzarlo in maniera corretta, seguendo le istruzioni riportate dal produttore e aiutandoti con le risorse informative presenti in questo ed altri articoli e video sul web.

I migliori seggiolini auto a colpo d’occhio

Nome del prodotto  Recensioni  Prezzo
1. Foppapedretti seggiolino auto per gruppi 1,2 e 3 
4,5 su 5 stelle
da 119,00€
2. Cybex seggiolino auto per bambini gruppi 2 / 3 
4,6 su 5 stelle
da 156,23€
3. Britax-Römer seggiolino auto Duo Plus 
4,9 su 5 stelle
da 289,00€
4. Inglesina seggiolino auto Marco Polo gruppo 0+ / 1 
4,6 su 5 stelle
da 175,00€
5. Bébé Confort seggiolino auto gruppo 0+ / 1 (0-13 kg) 
4,5 su 5 stelle
da 178,00€

Come utilizzare correttamente il seggiolino auto: consigli e avvertenze

Anche il miglior seggiolino auto è poco sicuro se non lo utilizziamo correttamente. Ecco alcuni consigli, avvertenze e informazioni su questo accessorio, ricordando sempre che il suo uso è obbligatorio fino ai 12 anni d’età o fino ai 150 cm di altezza.

  • Verifica sempre che il seggiolino auto sia montato correttamente. I modelli Isofix tendono a emettere un click e a essere dotati di apposite spie.
  • Allaccia sempre la cintura del seggiolino, anche per spostamenti molto brevi.
  • Le cinture di sicurezza devono essere ben tese. D’inverno, abiti molto imbottiti potrebbero ridurne l’efficacia.
  • Esistono seggiolini auto girevoli che facilitano l’ingresso e l’uscita del bambino dall’accessorio.
  • Coinvolgi il tuo bambino nella scelta di un nome per il seggiolino auto: proprio come per il seggiolone, vogliamo che il bambino sviluppi un rapporto affettivo con questo accessorio. In questo modo se ne starà più tranquillo e rilassato e con la cintura allacciata.
  • Il posto più sicuro è al centro del sedile posteriore, attacchi Isofix permettendo.
  • Meglio non usare seggiolini auto di seconda mano della cui integrità non si abbia certezza o che siano stati coinvolti in un incidente.
  • Su auto d’epoca, taxi e minibus vigono regole differenti.
  • Il mancato utilizzo di un seggiolino auto può portare a sanzioni da 80 a 323 euro e alla perdita di 5 punti della patente. Se a bordo è presente, senza essere alla guida, un genitore, la sanzione viene data a lui / lei anziché al conducente.
  • Il seggiolino auto, se omologato, può essere utilizzato anche in aereo per i bambini da 0 a 2 anni.

Come montare i seggiolini auto Isofix

I moderni seggiolini per auto non hanno bisogno delle cinture di sicurezza per essere installati su un’automobile, ma sono dotati del sistema di montaggio (standard a livello internazionale) noto come Isofix, solitamente compatibile con tutte le vetture con meno di otto anni d’età. Questo sistema permette di agganciare il seggiolino direttamente al telaio della macchina, tramite due connettori che si collegano agli attacchi presenti sulla vettura (si tratta di due punti di attacco in metallo situati tra il sedile e lo schienale; consulta il manuale dell’automobile per individuarli). Si tratta, quindi, di una soluzione pratica, sicura e affidabile, alla portata di tutti.

Seggiolino auto con IsofixÈ poi frequente la presenza di un piede di supporto che una volta montato impedisce un possibile movimento rotatorio del seggiolino in curva o in caso d’incidente. Anche in questo caso, va verificato che la nostra vettura si presti all’installazione. Un’alternativa al piede di supporto è la cinghia Top tether, che permette di agganciare il seggiolino dall’alto (il punto d’attacco Isofix è solitamente situato nel bagagliaio, dietro il sedile posteriore), impedendogli così di muoversi in avanti in caso d’incidente. Ancora una volta, è opportuno consultare il manuale dell’automobile per capire se sia dotata di questo attacco. Con questi accorgimenti, il bambino sarà al sicuro come nella sua culla!

La normativa sui seggiolini auto per bambini

Nonostante la recente introduzione della normativa i-Size (UN R129), che ha rivoluzionato la disciplina prendendo come riferimento l’altezza del bambino piuttosto che il suo peso, per analizzare le regole che disciplinano l’utilizzo del seggiolino auto conviene partire dalla norma ECE R44/04, ancora valida e alla base della maggior parte dei seggiolini auto in circolazione e in commercio. Secondo tale normativa i seggiolini auto per bambini si suddividono in diversi gruppi:

  • Gruppo 0 (navicella): per bambini da 0 a 10 kg.
  • Gruppo 0+ (ovetto): per bambini da 0 a 13 kg.
  • Gruppo 1: per bambini da 9 a 18 kg.
  • Gruppo 2: per bambini da 15 a 25 kg.
  • Gruppo 3: per bambini da 22 a 36 kg.

Un seggiolino auto può essere monogruppo e quindi prendersi cura di una sola fascia di peso, risultando più comodo e ottimizzato e quindi più adatto a chi copre ogni anno lunghe distanze in auto, o multi gruppo, come nel caso di un seggiolino auto 9-36. Un seggiolino auto multi gruppo segue la crescita del bambino, permettendo di risparmiare sull’acquisto di più accessori ma risultando più adatto a un uso non troppo intenso e frequente. Per riconoscere un modello omologato a questa normativa, basta trovare l’etichetta che riporta gli estremi dell’omologazione. Per esempio ECE R44/04, seguito dalla scritta “universal" (se si tratta di un modello adatto a tutte le vetture), dal peso del bambino per cui è indicato (per esempio, 0-18 kg), dal codice del paese che ha rilasciato l’omologazione (quello italiano è E3) e da una serie di numeri che indicano la versione della normativa rispettata.

I seggiolini per auto dei gruppi 0 e 0+

Seggiolino auto di InglesinaI seggiolini auto che fanno parte di questi gruppi sono gli unici adatti a portare a casa il neonato dall’ospedale. La navicella, in particolare, è l’accessorio progettato appositamente per questo scopo, mentre l’ovetto – strumento sicurissimo a partire da qualche mese d’età – deve essere dotato dell’apposito riduttore se vuole prestarsi anche a questa funzione. Per essere utilizzata in auto, una navicella deve essere dotata di un sistema di ritenuta per trattenere il bambino sul fondo della stessa. Molti modelli hanno questa funzione omologata, per altri andrà acquistata a parte.

I seggiolini auto del gruppo 0 e 0+ possono essere montati sia sul sedile posteriore che su quello anteriore, a condizione che su quest’ultimo non sia presente un airbag attivo. Finché il bambino non raggiunge i 9 kg di peso, la legge impone che i seggiolini auto siano disposti in senso contrario rispetto alla marcia, per evitare problemi alla schiena in caso di frenate improvvise e incidenti. Consigliamo, comunque, di montare il seggiolino auto in questo modo il più a lungo possibile, in quanto in caso di urto la struttura scheletrica e muscolare del bambino riceverebbe maggiori danni dalla cintura di sicurezza che dallo schienale del sediolino.

I seggiolini per bambini dei gruppi 1, 2 e 3

Crescendo, il bambino avrà bisogno di seggiolini auto sempre più capienti e regolabili. Diventerà, inoltre, sempre più difficile continuare a utilizzarli in direzione opposta alla marcia, mentre sarà sempre conveniente montarli sul sedile di dietro, magari al centro in modo che siano più protetti dagli urti laterali. Anche per queste categorie è sconsigliata l’installazione sul sedile anteriore in presenza di airbag attivi. Il seggiolino auto del gruppo 1 che non sia dotato di tecnologia Isofix viene tipicamente installato tramite le cinture di sicurezza, facendole passare, ben tese, all’interno della struttura e impedendo così ogni spostamento. A partire dai 18 chili di peso si può iniziare a utilizzare seggiolini per bambini dotati di una struttura più snella. I seggiolini per auto del gruppo 2 consistono spesso in speciali “cuscini" dotati di braccioli; i modelli più datati si fissano tramite le cinture di sicurezza e un dispositivo di aggancio apposito. I seggiolini del gruppo 3 sono sprovvisti di braccioli e permettono al bambino di utilizzare le normali cinture di sicurezza.

La normativa i-Size (UN R129)

A partire dal 2013, la normativa che regola l’utilizzo dei seggiolini auto è stata affiancata, e non sostituita, dalla norma i-Size o UN R129, che prevede l’utilizzo di una nuova generazione di seggiolini per bambini più sicuri e più facili da installare. Le novità principali apportate da questa legge sono:

Seggiolino auto di Cybex
  • Obbligo di montaggio del seggiolino in senso contrario di marcia fino ai 15 mesi del piccolo.
  • Maggiore protezione dagli impatti laterali, grazie all’introduzione di standard qualitativi che i produttori devono rispettare in tal senso.
  • Migliore protezione di collo e testa, grazie all’obbligo di montaggio in senso contrario di marcia e a un poggiatesta più curato.
  • Utilizzo della tecnologia Isofix per un’installazione più facile, rapida e a prova d’errore. Ciò garantisce anche la compatibilità con tutte le vetture che utilizzano questa tecnologia.
  • Classificazione in base all’altezza piuttosto che al peso del bambino.

Scegliere un seggiolino auto i-Size, al momento, è ancora una rarità. I modelli sul mercato, infatti, sono molto pochi, così come le testimonianze dirette e le recensioni di chi ha avuto modo di provarli. Resta comunque una scelta praticabile per chi ha una macchina moderna e vuole approfittare degli ultimi ritrovati della tecnologia.

La scelta del seggiolino auto a seconda della vettura

Un tempo, al momento della scelta i neo genitori andavano alla ricerca del miglior seggiolino auto per la Smart, la Mercedes, la Yaris, perché effettivamente esistevano modelli adatti all’una e non all’altra vettura. Oggi, grazie ai seggiolini auto Isofix, le differenze si sono assottigliate e la stragrande maggioranza dei modelli sono universali. Acquistare un seggiolino auto online, insomma, è probabilmente la soluzione migliore, dato che si possono leggere con calma le specifiche tecniche, passare al setaccio le recensioni alla ricerca di punti deboli e di forza, approfittare di prezzi e offerte solitamente convenienti, ordinare il tutto comodamente da casa e vedersi recapitare senza sforzo un oggetto dotato comunque di un certo ingombro e peso (questo discorso è valido anche per altri accessori “di peso", come il passeggino. L’unica accortezza, prima dell’acquisto, dovrebbe essere quella di consultare il manuale della propria vettura (o informarsi in altro modo) per accertarsi che sia compatibile con la tecnologia Isofix, cosa estremamente probabile se ha meno di otto-nove anni d’età.

Come lavare il proprio seggiolino auto

Seggiolino auto di Bébé ConfortUn seggiolino per bebè, soprattutto se tenuto costantemente in auto e utilizzato con frequenza e/o per lunghi viaggi, può finire per sporcarsi e riempirsi di briciole, polvere e macchie di varia natura. Prendiamo un seggiolino auto 9-36 kg, che potenzialmente potrà essere usato ininterrottamente per circa due anni e mezzo. Considerato che, spesso, un bebè mangia, beve dal biberon, gioca durante il viaggio e occasionalmente si sporca, è normale che a distanza di tempo l’accessorio abbia bisogno di essere pulito. La scelta più comoda per la pulizia del seggiolino auto è quella di trovare un autolavaggio che offra anche questo servizio, senza quindi necessità, per noi, di smontare e rimontare l’accessorio.

Accertiamoci, ovviamente, che la pulizia venga eseguita a fondo. Se vogliamo, invece, procedere da noi, il primo passo è quello di eliminare polvere e briciole utilizzando un aspirapolvere. Si passa poi a sfoderare il seggiolino auto e a pulire l’intelaiatura con un panno umido e un detergente adatto. Lavate l’imbottitura in lavatrice, se possibile, altrimenti procedete a mano. Fate asciugare tutte le componenti e rimontate. Nel caso di seggiolini non sfoderabili, cercate di pulire le macchie usando uno spruzzino e una spugna abrasiva.

Dove acquistare il seggiolino auto più sicuro?

Abbiamo avuto modo di analizzare il ruolo delicato svolto dal seggiolino auto nella vita del nostro bambino. È quindi perfettamente normale, al momento dell’acquisto, fare affidamento su rivenditori di prestigio e affidabilità, noti per trattare solamente i marchi migliori sul mercato. È il caso di  Amazon.it, che non a caso rappresenta la nostra scelta al momento di mettere mano al portafogli. Dotato di un sistema di pagamento e assistenza moderno e funzionale, questo famosissimo e-commerce permette di visionare dettagliate schede tecniche su ogni modello e di consultare le recensioni e le domande&risposte lasciate da tanti altri genitori prima di noi. In questo modo, si rivela la scelta migliore non solo per l’acquisto del seggiolino auto, ma anche per gli altri accessori del corredino neonato, dal fasciatoio allo scaldabiberon.

 Bestseller: seggiolino auto

1. Foppapedretti Dinamyk

Foppapedretti seggiolino auto Dinamyk

  201 recensioni clienti    90% positive

 Ulteriori dettagli su Amazon.it

2. Cybex Silver Solution X2

Cybex seggiolino auto Silver Solution X2

  22 recensioni clienti    92% positive

 Ulteriori dettagli su Amazon.it

3. Britax-Römer Duo Plus

Britax-Römer seggiolino auto Duo Plus

  19 recensioni clienti    98% positive

 Ulteriori dettagli su Amazon.it

4. Inglesina Marco Polo

Inglesina seggiolino auto Marco Polo

  16 recensioni clienti    92% positive

 Ulteriori dettagli su Amazon.it

5. Bébé Confort Iseos

Bébé Confort seggiolino auto Iseos

  17 recensioni clienti    90% positive

 Ulteriori dettagli su Amazon.it

 I marchi più popolari

Chicco
Brevi
Babymoov
Philips Avent